21 maggio 2017

com'è bella la maglia nuova del Milan (finalmente)



Immagine fresca di giornata: Lapadula segna al 90' il gol del 3-0 al Bologna e il Milan, con una giornata di anticipo, si qualifica matematicamente ai preliminari della prossima Europa League. Che non è la cosidetta "Europa che conta", ma dopo tre anni di digiuno, basta e avanza.
L'altra notizia è che il Milan cinese vince finalmente la sua prima partita.
La terza, ed è quella che riguarda questo post, è che oggi è stata presentata la divisa che la squadra indosserà durante la prossima stagione. Ed è la prima, dopo tanto tempo che mi convince appieno.
Sarà perché ricorda quella con cui tra fine anni '80 e metà anni '90 si è dominato in lungo e largo in Italia ed Europa... sarà perché il rosso è finalmente rosso (non come il cupo color  quaresimale dell'annata di Mihajlovic), le righe sono della lunghezza e larghezza giusta (e non quella schifezza dell'anno di Inzaghi) che anche la schiena è a strisce (non come il nero di quest'anno) e che i pantaloncini tornano a essere bianchi (oddio, forse al nero ormai mi ci ero abituato, comunque...).
Il nuovo Milan riparte da una maglia tradizionale che speriamo porti bene... considerando che l'anno prossimo si giuoca l'Europa League, unico trofeo che manca in bacheca... e che chi la vince va diretto in Champions... e che dalla prossima stagione tornano a qualificarsi, per questa competizione, quattro squadre...
Qui lo dico e qui lo (an)nego: vuoli vedere che ci scappa la manita?

15 maggio 2017

RIP Rolando

É successo qualche settimana fa, solo che ho avuto bisogno di un po' di tempo per elaborare.
Un parente anziano ma ancora in gamba, che abitava da solo, e gli è successo quello che succede a molte persone che vivono da sole.
Nessuno a soccorrerli, non so se lui non abbia avuto il tempo o non abbia voluto chiedere aiuto perché non la considerava una cosa grave.
Fatto sta che se n'è andato, da solo, e noi lo abbiamo ritrovato giorni dopo, nella bruttissima condizione in cui si ritrovano le persone che se ne vanno via così.
Quando lo leggi nei trafiletti sui giornali è una cosa che rattrista.
Quando succede nella tua famiglia è terribile e ci vuole coraggio ad affrontarla...

14 maggio 2017

FFS - Call Girl


Tipo che tu vai ad acquistare accessori necessari per il connubio macchina/cellulare e passi nel reparto musica a cercare una cosa (i Gorillaz) e ne trovi un'altra.
Ossia:
sotto l'etichetta "Ferdinand, Franz" (sigh!) un disco intitolato FFS che inizialmente pensia sia un album nuovo intitolato:
 Franz Ferdinand - Sparks
poi invece cerchi sull'internetto e trovi che è un disco del 2015 (quindi, sì, me lo sono lasciato sfuggire come già mi lasciai sfuggire un disco dei Kaizer Chiefs nel 2011 e lo scoprii l'autunno scorso) che i FF hanno fatto insieme a tali Sparks (ammetto la mia ignoranza in riguardo... cercherò).
Così, acquistato questo team-up musicale, me lo sto godendo in questo giorni.
É una sorta di disco dei FF potenziato




I'm waiting by the loading dock for you
A TV and guitar in hock for you
Come on, girl
Come on and give me a ring
Come on, girl
Pick up and ring
Come on and pick up and

Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?

I gave up blow and adderall for you
So I'd have dough and spend it all on you
So call, girl
Come on and give me a ring
Call, girl
Pick up and ring
Come on and pick up and

Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?

I realize it's me who makes advances
All advances
And I realize arrangements come from me
It's me, it's me, it's me who always wants to meet
So come on, girl
Come on and pick up and ring
Come on, girl
Pick up and ring
Come on and pick up and

When I call on you, everything is good again
And everything and everything
I don't need to say anything, it's understood
Again, anything and everything
I don't ask, I don't need an answer
I hear your [?] in different [?]
Rise and rise, I lead
I lead and then again it's

Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?

So call, girl
Come on and give me a ring
Call, girl
Pick up and ring
Come on and pick up and

Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?
Why don't you call, girl?


24 aprile 2017

StorieLLe: Talbot

Talbot, erede di una dinastia di lupi mannari, dal compimento del suo diciottesimo compleanno ha la sfiga di trasformarsi ogni notte. Deciso a liberarsi da questa maledizione (direi alquanto fastidiosa), scopre dell'esistenza del Lupo Ancestrale, creatura che dovrà trovare perché liberi lui e la sua famiglia dal tremendo retaggio.

Sulla sua strada, il malvagio Dott.Krapenstein, che vuol catturare suddetto lupo per rubarne i poteri e dominare tutti i licantropi del mondo e usarli per i suoi biechi scopi.




17 aprile 2017

StorieLLe - Guarniero il Lupo Mannaro

Mentre correva in un bosco cercando di sfuggire a una rapina, Guarniero cadde a faccia in giù in una pozzanghera, bevendone involontariamente l'acqua. Quello che non sapeva era che in quella pozzanghera c'era un'impronta di lupo. Ed era una notte di luna piena. Guarniero si trasformò in un lupo mannaro pervaso da un'insaziabile fame di carne umana durante le tre notti di luna piena di ogni ciclo lunare. Che in realtà la luna piena c'è una notte sola. Ma nonostante questo, si trasforma e mangia tutte e tre le serate, ok?
Non avendo altro modo per placare i suoi famelici bisogni, decide che a ogni plenilunio sbranerà dei criminali, visto che è per colpa di uno di loro che ora si trova in questa situazione. Chiaro, no?