17 ottobre 2018

Baustelle - Andarsene Così




Sarebbe splendido
Amare veramente
Riuscire a farcela
E non pentirsi mai

Non è impossibile
Pensare un altro mondo
Durante notti di paura e di dolore
Assomigliare a lucertole nel sole
Amare come Dio
Usarne le parole

Sarebbe comodo
Andarsene per sempre
Andarsene da qui
Andarsene così


08 ottobre 2018

EELS - THE DECONSTRUCTION

Un mio amico mi ha regalato (scaricato? rifilato?) due scatole di scarpe piene di ciddì masterizzati (poi ci chiediamo come mai l'industria discografica stia alle cozze...). Così io diligentemente ho messo tali album in ordine alfabetico di autore e iniziato ad ascoltarli... a casaccio. Visto che questo amico in casa ha una gigantografia della copertina di un disco di tali EELS ho dato loro la precedenza. L'album in questione non c'è, ma quello che ho trovato è molto interessante. Non sarà una band stratosferica, innovativa o particolare, ma quello che fa lo fa molto bene e risulta interessante.
Il cantante/fondatore/mente del gruppo è il figlio dello studioso che teorizzò l'esistenza del multiverso, idea da cui ha attinto a piene mani ogni autore di fantascienza e supereroi. Tanto che io per anni ho pensato che si trattatte, appunto, di un'idea di tali autori. Invece no, c'è dietro qualcosa di scientifico. Fico. Scienti-fì-co appunto.
Ho scoperto che il loro ultimo album è datato aprile di quest'anno.
L'ho recuperato. Ma non ancora ascoltato. Vi dirò.

07 ottobre 2018

♥ Cat Power ♥ YOU GET

La divina è tornata, con un nuovo disco.



YOU GET


You take-a-take, and you a-gave-gave-gave what you get
And you'll make, make, make, and you'll pretend what you forget
You never take time
No, you'll never take mine

But if you don't, you could be getting, you'll be getting again
If you don't, you will be getting, you'll be getting again
If you don't, you will be getting, you'll be getting again
And would you want? You won't be on time

You cross the street, you got the feeling on me
You never listen to reason, you just tell 'em to be
You never listen to time
You never build up the time
You never listen, you will get, you get, you get what you get
You never listen, you will get, you get, you get what you get
You never listened beyond the time

And on the street, they're all talking 'bout the things you should listen
And on the news, they're always excusing
And when you tell your friends what you think you ever
And, no, there's nothing like time
To teach you where you have been
And there is nothing like time
To give you things you can need 

But when you listen to the rhythm of the movements, that's right
And you've been telling me, always tell me right
It's not nothing I know, it's just something outside
You always listen your way, but you take time
To get what you want
And you tell me it's time I am wrong
And you live in this world, and you'll get what you get
And you get what you get, and you will get what you get

But when you tell me there's another time
And when you tell me there's another time
I won't remember what you're telling me, it's time
I won't forget, I won't forget, I won't forget, it's time

It's time
You get what you get (Time)
You get what you get, you get, you get, you get what you get (Time)
And you'll know when it's time, you'll get it all on yourself (Time)
You'll get it again, you will be getting again (Time)
On time
You'll get what you get (Time)
Time, you get what you get (Time)
When you take time
You get what you get, you get what you get

23 settembre 2018

le canzoni più belle dell'estate 2018

Ormai è passato il solstizio, ormai l'estate è finita. Un'estate che, non so perché, ma mi sembra di essermi goduto maggiormente rispetto a quelle degli anni passati.
E non ho fatto nulla di particolare...

E allora celebriamola con quelli che secondo me sono stati i successi estivi più belli da qui ad un sacco di tempo:









04 settembre 2018

STORIELLE - LA STARLETTE È IL POLITICO

il mio pensiero ha viaggiato. 
Ho pensato a una starlette caduta nel dimenticatoio dopo un breve momento di gloria. Che si lega sentimentalmente a un politico in ascesa. Ma lui è burbero, rozzo, grossolano. All'inizio tutto bene, ma ad un certo punto la sua carriera sembra non portare più a niente, e il loro rapporto ne risente. 
Così lei lo lascia e frequenta un imprenditore (medio o piccolo che sia).
Il politico vede le foto sui giornali e si incazza. Si impegna a riprendere potere e la minaccia: "torna da me o rovino il tuo uomo".
Lei non vorrebbe, ma le aziende dell'imprenditore sono costantemente tartassare da Nas, guardia di finanza, fisco e controlli vari, fino a che non trovano un'irregolarita'.
Così la starlette torna dal politico e i controlli all'azienda finiscono.
Il politico obbliga la starlette a farsi fotografare mentre gli stira le camice il venerdì sera e pubblicare l'immagine sui social.
Passa del tempo e la starlette chiede al politico se può aiutarla a far ripartire la sua carriera. 
Lui le risponde: "va bene, ti piazzo in prima serata, però riprendo anche a perseguitare il tuo ex".
Cosa sceglierà la starlette? 


Ovviamente è una mia storia inventata... Riferimenti a persone o cose non sono casuali, ma lo svolgimento dei fatti, in particolare i "dietro le quinte" sono pura fiction 
21vs.gif

Potrei scrivere un libro e fare un film mmmwa.gif
Con un sacco di scene di sesso mmmwa.gif

19 agosto 2018

CHAL_7_RONS C'É

Dopo tanto tempo torniamo a parlarne.
Dopo tanto tempo, ritorniamo al trionfo...
dal 2012, Chaltrons C'É!!!!




Dopo l'ultimo successo datato febbraio 2017 (!), il team rossobianco (in quest'edizione pure blu) riporta a casa il titolo di vincitore in Campionato. Purtroppo non abbiamo potuto reperire (pigrezza? incapacità tecnologica? entrambe?) le statistiche dovute, quindi dovrete (dovremo? dovrò?) accontarci/mi della sola rosa di cui sopra.
Vi dico che l'attaccante messicano Luis Telles ha vinto anche la classifica cannonieri (16 gol) e che il titolo è stato vinto con due giornate di anticipo sulla Juventus (doppia goduria).

All'inizio del campionato il Chaltrons si trova in lizza per il primo posto con la Juve. Il testa a testa procede fino a un pareggio degli avversari che regala il primo posto solitario, dopo tante stagioni, al nostro club. Tuttavia, allo scontro diretto (in trasferta, senza i titolarissimi Golubev, faro di centrocampo, e il difensore Samuel), la Juventus ci batte... e ci scavalca. La giornata successiva però questi pareggiano e noi li superiamo. Inanelliamo una serie di vittorie consecutive e si vola fino a più 8 dall'inseguitrice (che peraltro ha il giocatore più forte del campionato: un terzino destro a otto stelle). Alla vigilia dello scontro diretto nel girone di ritorno, perdiamo distrattamente contro un avversario di metà classifica. La distanza scende a cinque punti, e all'orizzonte si addensano i fantasmi di una vecchia stagione dove, da primi a +8, ci si è ritrovati terzi a -5.
La Juventus arriva al PalArioli carica, con la voglia di riaprire il campionato. La partita si mette male: viene espulso Bugaev (nuovo acquisto stagionale, per puntellare il centrocampo), così dobbiamo riaddattare il modulo da 3-4-1-2 a 3-4-2 e poi a 3-5-1. Tiriamo fine partita sullo 0-0. Inizia quindi il conto alla rovescia: alla 23isa (di 26) visitiamo l'ultima in classifica... che va in vantaggio! L'attaccante svedese Fenan Reed sostituisce uno spento Telles e segna il gol del 1-1 in contropiede (primo, importantissomo gol ufficiale), e all'ultimo secondo l'ala sinistra belga Vervaeren segna il gol della vittoria! Alla terzultima giornata la Juventus pareggia... se vinciamo siamo campioni con due giornate di anticipo... Riceviamo un avversario di metà classifica e vinciamo 3-0 (doppietta di Telles): mettiamo le mani sul nostro settimo titolo (anche se il sito dica erroenamente siano solo 6).

CHAL7TRONS CAMPIONE, 
CHALTRONS C'É