26 giugno 2006

Fratelli D'Italia IV - Italia - Australia 1 - 0






E' stata dura. E' stata dura ma siamo andati avanti. L'Italietta del pallone, duramente criticata per il pareggio in superiorità numerica ottenuto contro gli yankees, oggi ha passato il turno giocando quasi tutto il secondo tempo in 10 contro 11, senza che i canguri potessero saltarci sopra la testa. Certo, il rigore è stato piuttosto "generoso", ma anche l'espulsione di Materazzi (poverino: per una volta che gliene è andata bene una, subito la sfiga torna a riaccanirsi su di lui!) è stata calcolata con un largo arrotondamento all'eccesso...
Stavo guardando il televisore e soffrendo, pensando che eventuali supplementari mi avrebbero fatto fare tardi in piscina, rimurginando sul fatto che la dualità Totti/Del Piero riguarda chi fa più pena dei due, decretando che se fossi io il CT (uno dei 60 milioni di italiani che vorrebbero farlo, insomma...) in questo momento li lascerei in panca entrambi... quand'ecco il fischio dell'arbitro e il rigore. Il Pupone sul dischetto... io in apprensione, che mi stringo nella maglietta (taroccata) della Nazionale nonchè nella canotta regalatami da mio padre, che porta sempre la scritta ITALIA, ed è talmente aderente da sembrare la calzamaglia di un supereroe...
GOL.
 

Italia nei Quarti, io che gioisco e preparo la roba per la piscina, e venerdì sera altra partita... da vedere qui a casa mia con gli amici (se tutto va come deve...).
Bella lì!!!


22 giugno 2006

18 giugno 2006

Fratelli D'Italia II - Italia - USA





Questa volta non è andata benissimo. Dopo una partenza che faceva ben sperare (vai Gilardino, vai grande campione!) e ci ha illusi, un'infelice tentativo di Zaccardo di liberare in area, ha causato una di quelle giocate che ormai credo nemmeno all'oratorio le fanno (con rispetto parlando...). Quando siamo passati in inferiorità numerica l'ho vista brutta... poi per fortuna i giocatori Stelle&Strisce ce l'hanno messa tutta e abbiamo giocato in 10 contro 9. Purtroppo non è servito ad agguntare la vittoria. Per ora conserviamo il primo posto, in attesa della partita contro la Rep. Ceca. A noi in teoria basterebbe un pareggio, però alla seconda del girone capiterà, quasi sicuramente il Brasile... Consoliamoci insieme a questa tifosa...

13 giugno 2006

Fratelli D'Italia!



Finalmente dopo tanto calcio parlato, interrogatori, illazioni dei giornalisti, la Rubentus che diventerà la C1ventus... il BBilan che diventerà il BBBilan, questo telefona a quello, perchè la D'Amico non l'ha data a Moggino nonostante lui l'abbia portata a Parigi... si ricomincia col calcio giocato. Un modo di scaricare i veleni e le tensione e unirisi di fronte alla Nazionale, colei che disprezzata da alcuni (infami, beceri...), rende ancora più uniti coloro che la seguono. Con l'ormai tradizionale maglietta azzurra (taroccata, ma vabbè!) anche io ho tifato e sofferto davanti al televisore (dietro non si vede nulla...), e ho gioito nel vedere che il primo gol italico l'ha messo segno quell'Andrea Pirlo che è uno dei miei pupilli nel Milan. Speriamo che con questo Mondiale i fan della pedata italica ritrovino confidenza e passione in uno sport che, proprio a causa della propria sovraesposizione e dei merdoni che ci girano intorno, rischia di andare a farsi benedire.

E un ringraziamento al pizzaiolo che ci ha lasciati senza mangiare perchè aveva chiuso la pizzeria per vedere la parita. Va bene il patriottismo, però quando gli abbiamo telefonato per prenotare poteva anche dirci che non serviva quella sera............................................................